Claudio Zappi

Nato da una famiglia di forti tradizioni musicali, si avvicina alla musica all’età di 9 anni. Dapprima sassofonista, passa allo studio del basso elettrico nel 1999. Allievo del M° Roberto Gazzani, negli anni ha studiato con il M° Massimo Moriconi. Ha partecipato ai corsi di tecnica d’improvvisazione e musica d’insieme tenuti dal maestro Massimo Morganti e dal chitarrista Fabio Zeppetella.

Inizia la propria attività dal vivo nel 2001, dapprima con formazioni rock anni ’70. Attualmente collabora stabilmente con progetti di musica leggera, folk, jazz e latino-americana. E’ bassista del quartetto jazz Four Steps (con Fabio Marziali, Paolo Sorci e Matteo Fraboni), con il quale ha il piacere di esibirsi in tutta Italia; in particolare partecipa al festival internazionale Bordighera Jazz & Blues 2006. Vince la prima edizione del Premio Raffaele Giusti “per essersi particolarmente distinto in affidabilità e maturità tecnico-musicale al Seminario di Arcevia Jazz Feast” (22 settembre 2006).

Approfondisce lo studio della musica latin, in particolare di quella popolare brasiliana e nel 2008 lavora all’album Pra Rogerio Pra E Pra Min di Roberto Mazzoli (Philology - bossanova, samba) in veste di bassista e arrangiatore. Dal 2009, con la cantante lirica Marta Torbidoni, è direttore artistico del concorso canoro per bambini Cantamonte. Nel 2009 lavora al suo progetto basato sul ri-arrangiamento di brani della cantante Bjork per un ensemble di dieci elementi “The Pleasure Is All Mine”, che debutta nell’estate dello stesso anno.

Sito web: www.claudiozappi.com